Navigare Facile

Il finocchio

Foenicolum vulgare

Plinio il Vecchio l'ha spesso citata come pianta officinale in grado di rafforzare la vista se assunta in infusione. Nel tempo, da pianta medicinale aromatica è diventata una delle più apprezzate verdure portate sulle nostre tavole. E' una pianta erbacea perenne dal fusto dritto che può raggiungere anche i due metri di altezza e che produce fiori giallognoli; durante l'autunno fruttifica producendo capsule contenenti i semi. Predilige i luoghi esposti al sole. La pianta e i semi sono ricchi di un'essenza, l'olio di finocchio, raccolta per uso farmaceutico essendo un ottimo diuretico e stomachico (stimola la digestione e favorisce l'appetito). Il finocchio svolge inoltre un'azione espettorante, antimicrobica, spasmolitica, antimeteorica, carminativa e galattogena. Si rivela dunque un efficace rimedio contro le coliche gassose dei bambini, contro le dispepsie e il meteorismo.

Articoli Correlati

Sambuco
Sambucus nigra L.
Il sambuco si presenta come un alberello alto dai tre agli otto metri con tronco color grigio-gialla...Leggi tutto
Acetosa
Rumex acetosa L.
L'acetosa è una pianta coltivata nelle zone continentali temperate, nota già agli Egizi e ai Romani ...Leggi tutto